Le luminarie sovrastano con i loro colori via Duomo. Le bancarelle di dolci leccornie profumano da giorni i marciapiedi delle strade circostanti. Il viavai è continuo. Napoli attende il miracolo di San Gennaro. “Noi lo chiamiamo sempre, in tutto quello che facciamo”, dicono due anziane accorse davanti alla cappella che custodisce le ampolle con il sangue del Santo. I devoti pregano per la sua liquefazione. “Noi domani non possiamo entrare”, sbuffano dispiaciute. Quest’anno il Covid costringe a limitare l’ingresso solo a chi si è prenotato.

Delle transenne sono già pronte a delimitare dei percorsi che dovranno essere seguiti lungo una navata laterale. Degli operai stanno ultimando qualche lavoro sotto il maxischermo allestito internamente per l’occasione. L’andirivieni dei fedeli e dei turisti è continuo. Su una parte delle panche spicca il simbolo che vieta di sedersi a causa del Covid. Bisognerà mantenere le distanze. Sarà una prova dura, soprattutto all’esterno.

Domani nel duomo potrà entrare chi sarà presente in lista. Le porte saranno aperte solo a coloro avranno ricevuto conferma della richiesta di prenotazione inviata via mail entro il 15 settembre. Regole rigide quelle previste anche per giornalisti e cineoperatori: gli accreditati non potranno muoversi dalla tribuna allestita per la stampa davanti all’altare maggiore.

Delle locandine all’ingresso della cattedrale informano sul programma della giornata. Le celebrazioni inizieranno alle 9,45, quando il cardinale Crescenzio Sepe si recherà nella Cappella del Santo, “dove – come spiega la Chiesa di Napoli – con l’ausilio dell’Abate mons. Vincenzo de Gregorio, del Sindaco Luigi De Magistris e del Vice Presidente della Deputazione duca Riccardo Carafa d’Andria, provvederà all’apertura della cassaforte che contiene il reliquiario con le ampolle del sangue”. “Noi aspetteremo all’esterno”, dicono delle donne ferme sul sagrato del duomo. Fuori il Cardinale Sepe si sposterà per esporre le ampolle con il sangue. La cattedrale, poi, sarà chiusa per la sanificazione e riaprirà nel pomeriggio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here