13.5 C
Napoli
lunedì, 4 Marzo, 2024
- Advertisement -spot_img

AUTHOR NAME

Antonio Sabbatino

92 POSTS
0 COMMENTI

“In carcere mancano progetti di recupero per i detenuti”

Un progressivo ritorno all’esistenza, oltre l’oblio della mera carcerazione, grazie all’inserimento in progetti di impegno concreto. Giacomo e Anita (nomi di fantasia), attualmente due...

Rifarsi una vita dopo l’esilio sotto il regime di Tito

Lo stigma di essere considerato dall’esercito comunista jugoslavo di Tito solo e soltanto un italiano fascista di cui sbarazzarsi, in un modo o in...

Il progetto per combattere la povertà educativa delle donne

In Italia, secondo i dati forniti da Save the Children e risalenti a metà 2023, 870.000 ragazze e giovani donne tra i 15 e...

Combattere la dipendenza dalla droga con il consumo consapevole

Un nuovo approccio al consumo delle droghe basato non più sulla mera repressione ma su un uso consapevole, promuovendo politiche di riduzione del rischio...

Torture russe sui prigionieri ucraini: “Occhi cavati, gambe mozzate”

È passata alla storia come una delle città maggiormente assediate dai russi dall'inizio dell’invasione dell’Ucraina, il 24 febbraio 2022. Il capo del Cremlino, Vladimir...

Cosa dicono i medici sul picco influenzale

Preoccupa il picco di influenza in atto nel nostro Paese. Alla fine del 2023 gli italiani che hanno sviluppato i sintomi del tipo A...

Insegnare in Ucraina tra la scuola e le bombe

Negli ultimi giorni gli attacchi dell’esercito russo in Ucraina si sono ancor più intensificati. Pesante il bilancio nella giornata di venerdì 29 dicembre: 30...

Troppo biossido di azoto in molti porti del Mediterraneo

In 15 città portuali di Paesi del Mediterraneo quali Italia, Spagna, Portogallo, Malta e Grecia la concentrazione di biossido di azoto tra luglio e...

Storie di donne che si sono liberate dai partner violenti

Anna per un tempo che le sembrava infinito ha sopportato dal partner non solo le botte, ma anche il ricatto psicologico di un ipotetico...

“Posti letto e risorse insufficienti per le donne vittime di violenza”

Pochi posti letto nelle case rifugio, in contrapposizione all’indicazione della Convenzione di Istanbul che ne fissa uno ogni 10.000 abitanti. Scarne risorse economiche messe...

Novità

- Advertisement -spot_img