In giro senza mascherina, colpisce i poliziotti e viene arrestata

0
114

In giro per Napoli senza la mascherina, una donna è stata bloccata e caricata in auto dalla polizia. Per la signora è scattato l’arresto per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. L’episodio si è verificato in mattinata nella centrale via Toledo.

L’arrestata, secondo quanto ricostruito dalla polizia, stava passeggiando con la mascherina abbassata sul collo quando è stata notata da un equipaggio in moto dei Nibbio dell’Ufficio prevenzione generale della questura. In Campania dallo scorso 24 settembre vige l’obbligo di indossare la mascherina anche all’aperto, e a tutte le ore, a prescindere dalle distanze interpersonali.

Gli agenti l’hanno avvicinata per invitarla a portare correttamente il dispositivo di protezione, ma la donna si sarebbe rifiutata e avrebbe iniziato a deriderli. Alla richiesta di un documento identificativo da parte degli agenti, avrebbe poi cominciato ad insultarli e a colpirli sul casco.

L’episodio si è verificato davanti a numerosi passanti. Molti, incuriositi dall’accaduto, si sono fermati increduli. Tra i presenti qualcuno ha registrato con uno smartphone un video pubblicato sui social.

Le immagini documentano il momento del fermo e la resistenza della donna a salire nell’auto della polizia sulla quale, con difficoltà, gli agenti intervenuti l’hanno caricata per condurla negli uffici di via Medina, dove – secondo quanto comunicato dalla questura – la donna avrebbe continuato a tenere un comportamento aggressivo nei confronti degli operanti.

La signora, una 50enne di origine ucraina, è stata arrestata per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, è stata inoltre denunciata per oltraggio a pubblico ufficiale e rifiuto di fornire le proprie generalità, e sanzionata per inottemperanza alle misure anti Covid-19.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here