Food, un antipasto scenografico per la festa della mamma

0
189

Bentornati, cari lettori. Oggi faremo insieme una treccia al latte rustica. In occasione della festa della mamma potrete preparare questo rustico come antipasto scenografico da mettere al centro della tavola, o semplicemente come spuntino pomeridiano per qualsiasi altro giorno. È davvero facile, non ci vuole niente!

Partiamo subito con gli ingredienti:

600 gr di farina 0
310 gr di latte (o poco meno)
12 gr di lievito di birra o 150 gr di lievito madre
20 gr di malto o miele
30 gr di olio di oliva
10 gr di sale
150 gr di prosciutto cotto
100 gr di emmental
100 gr di provolone dolce o, se preferite, semi-piccante
30 gr di parmigiano grattugiato
1 uovo (circa 60 gr)
2 tuorli
Semi di papavero
Un po’ di latte

Setacciare la farina e fare la classica fontana. Mettete al centro il lievito sciolto nel latte tiepido. Io consiglio di mettere il latte poco per volta, perché qualche tipo di farina potrebbe assorbirne di meno. Unite il malto e mescolate, prima con una spatola e, poi, con le mani. Unite l’uovo, il sale e per ultimo l’olio. Continuate a impastare fino ad ottenere una massa elastica (naturalmente, come tutte le altre ricette, se avete una planetaria sarà tutto più veloce). Mettere in una ciotola capiente unta d’olio e lasciare lievitare fino al raddoppio del volume (circa un’ora e mezza) coperta con pellicola.

Al raddoppio rovesciare l’impasto sul piano di lavoro infarinato, dividetelo in tre parti uguali e stendetelo con le mani in lunghezza lasciando i laterali più sottili e la parte centrale più doppia.

Mettere al centro delle tre strisce l’imbottitura tagliata a cubetti e il parmigiano.

Chiudere i lembi laterali e le estremità, formare la treccia e chiudere bene la parte finale.

Poi mettere su una teglia rivestita da carta forno e spennellare con i due tuorli sbattuti con un po’ di latte. Infine, spolverizzate con i semi di papavero. Fate crescere la treccia coperta con pellicola ancora una mezz’ora o tre quarti d’ora, a seconda della temperatura. Cuocere in forno statico a 180° per circa 40/45 minuti, sfornate e lasciate intiepidire.

Vedrete che morbidezza e che bontà!

Buon appetito e alla prossima ricetta.

Se vuoi sostenere tell, inviaci una donazione o scrivici a info@tellonline.it per la tua pubblicità sul nostro sito.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here