9.1 C
Napoli
giovedì, 2 Febbraio, 2023
- Advertisement -

AUTHOR NAME

Jack Johnson

6 POSTS
0 COMMENTI

Un Paese piccolo piccolo

Cosa hanno in comune il caso di Giulio Regeni in Egitto e il sequestro dei pescatori di Mazara del Vallo in Libia? Nulla. Se...

Addio Maradona, il più grande di tutti i tempi

È stato l’unico in grado di cambiare, da solo, l’esito di una partita. Il Napoli e i napoletani lo sanno bene. Lo sa bene...

Ha vinto Biden? No, hanno perso gli americani

Tra Trump e Biden chi ha perso veramente sono gli Stati Uniti. O meglio, l’unione degli Stati e degli americani. Molto divisi, davvero troppo....

Che Campionato sarà: tra pandemia e regole “in… certe”

Campionato iniziato, calciomercato chiuso, pandemia in corso. Cosa ci attende? Difficile dirlo, o forse sì. Di sicuro ci saranno ancora partite rinviate per positività...

L’opinione: Cinquestelle al bivio? Serve una “cura”

C’è qualcosa che non quadra. O meglio, i nodi tornano al pettine. Strategia sbagliata? Slogan un tantino impenitenti? Lotte intestine? Una leadership che non...

La promettente nidiata azzurra di Mancini

Diciamoci la verità, il Ct della Nazionale può stare sereno. Ricordate il passato? Ecco, meglio non pensarci. Se contro la Bosnia gli Azzurri hanno...

Novità

Violenza anarchica contro il 41bis

Prima ad Atene, un attentato contro l'auto del consigliere dell'ambasciata, Susanna Schlein. Poi a Madrid, Berlino, Barcellona, Buenos Aires, Basilea, Porto Alegre, La Paz,...

Una vita da lavoratore pendolare

Tiene banco da giorni la storia della bidella napoletana, Giuseppina, che per ovviare al caro fitti del capoluogo lombardo ogni giorno viaggia tra Napoli...

Così è finita la latitanza di uno dei boss più ricercati al mondo

La latitanza di Matteo Messina Denaro, boss mafioso di Castelvetrano, nel Trapanese, è finita dopo trent’anni di ricerche, protezioni, connivenze. La primula rossa di...

Le battaglie quotidiane di chi vive con l’autismo

Un rapporto quotidiano basato certamente sull’amore viscerale verso un figlio al quale riservare una dose ancora maggiore di attenzione, ma anche sulla consapevolezza delle...

“Violenza Ultras non in nome di mio figlio”

Sono passati quasi 9 anni da quando Ciro Esposito, ferito da un colpo di pistola, crollò sull'asfalto mentre si dirigeva verso lo stadio Olimpico...
- Advertisement -